Se il PM è parte per il diritto nazionale, lo è anche ai fini del regolamento 2001/2003; e in tema di rappresentanza del minore in materia successoria
Pubblicato il 23/04/18 00:00 [Doc.4576]
di Dott. Giuseppe Buffone, Magistrato

Corte Giustizia, sez. II, sentenza 19 aprile 2018 REGOLAMENTO (CE) N. 2201/2003 - GIUDICE DI UNO STATO MEMBRO INVESTITO DI UNA DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE GIUDIZIARIA A RINUNCIARE A UN'EREDITÀ PER C ...continua

La sottrazione illecita del minore impedisce al giudice dello Stato di rifugio di avere giurisdizione sulla responsabilità genitoriale
Pubblicato il 20/04/18 12:57 [Doc.4575]
di Dott. Giuseppe Buffone, Magistrato

Corte Giustizia, sez. I, ordinanza 10 aprile 2018 REGOLAMENTO N. 2201 DEL 2003 - REGOLAMENTO N. 4 DEL 2009 - GIURISDIZIONE DELLO STATO IN CUI IL MINORE È STATO CONDOTTO ILLECITAMENTE - GIURISDIZIO ...continua

Abogados: il Ministero può verificare che l'abogado abbia conseguito il titolo nel rispetto dei requisiti previsti dal Paese di origine e, in difetto, può respingere il riconoscimento a prescindere da ciò che certifichino i consigli dell'ordine spagnoli
Pubblicato il 27/03/18 06:34 [Doc.4477]
di Dott. Giuseppe Buffone, Magistrato

Tar Lazio - Roma, sez. I, sentenza 19 marzo 2018 n. 3066 (Pres. Volte, est. Perna) PROFESSIONE DI AVVOCATO - TITOLO DI "ABOGADO" CONSEGUITO ALL'ESTERO (NEL CASO DI SPECIE: SPAGNA) - RICONOSCIMENTO ...continua

Regolamento in materia di rilascio delle licenze per svolgere il servizio di notificazione a mezzo posta di atti giudiziari e comunicazioni connesse
Pubblicato il 06/03/18 00:00 [Doc.4344]
di Dott. Giuseppe Buffone, Magistrato

REGOLAMENTO IN MATERIA DI RILASCIO DELLE LICENZE PER SVOLGERE IL SERVIZIO DI NOTIFICAZIONE A MEZZO POSTA DI ATTI GIUDIZIARI E COMUNICAZIONI CONNESSE (LEGGE 20 NOVEMBRE 1982, N. 890) E DI VIOLAZIONI

La pronuncia ex art. 250 c.c. ha come effetto il riconoscimento del figlio, senza necessità di alcun successivo comportamento del ricorrente
Pubblicato il 16/01/18 00:00 [Doc.4135]
di Dott. Giuseppe Buffone, Magistrato

Trib Roma, sez. I civ., sentenza 26 maggio 2017 (Pres. Mangano, rel. Ciavattone) RICONOSCIMENTO DEL FIGLIO - ART. 250 C.C. - SENTENZA CHE ACCOGLIE IL RICORSO - AUTORIZZAZIONE AL RICONOSCIMENTO - ES ...continua