Offerte concorrenti, efficacia dell’offerta originaria e prosecuzione del contratto di affitto di azienda
Pubblicato il 12/06/17 05:36 [Doc.3194]
di Redazione IL CASO.it




Tribunale di Siracusa, 5 giugno 2017. Pres. Alì. Rel Viviana Urso.

Segnalazione dell'Avv. Marco Spadaro

Concordato preventivo – Offerte concorrenti – Mancanza – Efficacia dell’offerta originaria – Prosecuzione del contratto di affitto di azienda

In mancanza di presentazione di offerte concorrenti (ivi compresa quella del contraente originario) ex art 163-bis l.f., l’offerta originaria non diviene inefficace e la proposta concordataria deve essere portata al voto dei creditori alle condizioni autonomamente formulate dal proponente - compresa la prosecuzione del contratto di affitto in essere con l’attuale affittuario - già sottoposte con esito favorevole al vaglio di ammissibilità del tribunale; il contratto di affitto eventualmente stipulato in data anteriore alla procedura continua pertanto a produrre i suoi effetti con il contenuto economico originariamente pattuito tra le parti, non essendo stato superato da una migliore offerta, e non occorre una specifica autorizzazione alla prosecuzione del contratto, che mantiene la sua efficacia anche ai fini dell’approvazione da parte dei creditori, come conseguenza automatica dell’esito infruttuoso della gara ex art. 163-bis l.f.


© Riproduzione Riservata