Cessazione del rapporto di affitto di azienda e pericolo di insolvenza dell’affittuario
Pubblicato il 11/09/17 04:45 [Doc.3640]
di Redazione IL CASO.it



Affitto di ramo d'azienda - cessazione rapporto - mancata restituzione del compendio aziendale - pregiudizio di natura esclusivamente patrimoniale - insolvenza dell'affittuario - provvedimento ex art. 700 c.p.c. - ammissibilità.

in tema di risoluzione del contratto di affitto di ramo d'azienda per inadempimento dell'affittuario, costituisce pregiudizio irreparabile ai fini della concessione di un provvedimento d'urgenza volto ad ottenere l'immediata restituzione del compendio aziendale, la situazione di incapienza dell'affittuario la quale, rendendo estremamente difficoltoso per il concedente il recupero coattivo dei canoni rimasti insoluti, genera uno scarto eccessivo tra il beneficio che il concedente può ritrarre dalla tutela d'urgenza e quello assicurato dalla tutela risarcitoria per equivalente nelle forme ordinarie.


© Riproduzione Riservata