Contratto di mutuo: interessi moratori usurari e applicabilità dell’art. 1815, comma 2, c.c.
Pubblicato il 23/10/17 00:03 [Doc.3830]
di Redazione IL CASO.it


Segnalazione dell' Avv. Debora Spinelli

Usura - Tasso soglia - Determinazione - Applicazione dell'art. 1815 comma 2 in caso di interessi moratori usurari- Sussiste

In tema di contratto di mutuo, l'art. 1 della l. n. 108 del 1996, la quale prevede la fissazione di un tasso soglia al di là del quale gli interessi pattuiti debbono essere considerati usurari, riguarda sia gli interessi corrispettivi che quelli moratori.


© Riproduzione Riservata