Registro delle imprese, tipicità degli atti iscrivibili e iscrizione di domanda giudiziale
Pubblicato il 15/01/18 00:00 [Doc.4129]
di Redazione IL CASO.it



Segnalazione del Prof. Francesco Fimmanò
Massime a cura di Roberto Ranucci

Registro delle imprese - tipicità degli atti iscrivibili - iscrizione di domanda giudiziale - esclusione

Registro delle imprese - effetto prenotativo dell’iscrizione - esclusione

In virtù del principio di tipicità, in mancanza di alcuna disposizione espressa, non può essere iscritta nel registro delle imprese la domanda giudiziale avente ad oggetto il trasferimento coattivo ex art. 2932 c.c. di una quota di partecipazione sociale.

Il vigente sistema di pubblicità di impresa non conosce il meccanismo dell’effetto prenotativo relativo alle domande giudiziali, né è possibile importarlo dalla disciplina speciale della trascrizione e la mera opponibilità ai terzi della domanda, derivante dall’eventuale iscrizione, non ha alcuna utilità in mancanza del suddetto principio prenotativo.


© Riproduzione Riservata