Estinzione del reato dichiarata in un tempo non ragionevole e presunzione iuris tantum di insussistenza del danno
Pubblicato il 30/01/18 00:00 [Doc.4197]
di Redazione IL CASO.it



Irragionevole durata del processo - Prescrizione del reato - Presunzione iuris tantum di insussistenza del danno - Estinzione del reato dichiarata in un tempo non ragionevole

La presunzione iuris tantum di insussistenza del danno da irragionevole durata nel caso di prescrizione del reato non opera se, nonostante l'avvenuta maturazione dei termini di prescrizione prima o durante il processo presupposto, l'estinzione del reato venga dichiarata in un tempo non ragionevole ai sensi dell'art. 2 comma 2-bis l.89/01 rispetto a tale maturazione.


© Riproduzione Riservata