C'è una relazione tra prestiti deteriorati e dinamica del credito?
Pubblicato il 11/04/18 08:30 [Doc.4529]
di Redazione IL CASO.it



Nota di stabilità finanziaria e vigilanza n. 12

CondividiFacebookTwitterGoogle+LinkedIne-mail
È pubblicata una nuova Nota di stabilità finanziaria e vigilanza (Nota n. 12).

Di recente vari osservatori hanno sostenuto che valori elevati dello stock di crediti deteriorati (non-performing loans, NPLs) possono limitare la capacità delle banche di erogare prestiti, influenzando negativamente il meccanismo di trasmissione della politica monetaria. Questa nota presenta alcuni fatti e riassume recenti studi che sollevano dubbi su questa tesi. In sintesi, essa non sembra avere solide basi teoriche o empiriche.
segue: https://www.bancaditalia.it/media/notizia/nota-di-stabilit-finanziaria-e-vigilanza-n-12-c-una-relazione-tra-prestiti-deteriorati-e-dinamica-del-credito/


© Riproduzione Riservata