I proprietari o i concessionari di strade pubbliche hanno l'obbligo di rimozione, custodia e, se del caso, demolizione dei veicoli lasciati in sosta d'intralcio o abbandonati
Pubblicato il 14/05/19 00:00 [Doc.6230]
di Redazione IL CASO.it



I proprietari o i concessionari di strade pubbliche hanno l'obbligo, previsto dall'art. 14 c.d.s. (d.lgs. n. 285 del 1992) di provvedere alla manutenzione, gestione e pulizia delle stesse, da ritenersi comprensivo della rimozione, custodia e, se del caso, demolizione sia dei veicoli lasciati in sosta d'intralcio, sia di quelli abbandonati e di sostenere i relativi oneri e spese, salvo rivalsa nei confronti del proprietario del veicolo.


© Riproduzione Riservata