Plausibilità e ragionevolezza della garanzia del pagamento integrale dei creditori estranei all'accordo di ristrutturazione dei debiti
Pubblicato il 04/06/19 00:00 [Doc.6293]
di Redazione IL CASO.it



In sede di omologa dell'accordo di ristrutturazione dei debiti, il
sindacato del tribunale non è limitato ad un controllo formale della
documentazione richiesta, ma comporta anche una verifica di legalità
sostanziale compresa quella circa l'effettiva esistenza, in termini di
plausibilità e ragionevolezza, della garanzia del pagamento integrale
dei creditori estranei all'accordo nei tempi previsti per legge.


© Riproduzione Riservata