Clausola di determinazione degli interessi: pratiche distorsive della concorrenza e nullità
Pubblicato il 16/06/17 08:18 [Doc.3240]
di Redazione IL CASO.it




Segnalazione e massima a cura dell’Avv. Daniela Capuzzi

Tribunale di Padova, Ordinanza 06.06.2017, est. Dr. Luca Marani.

Contratti bancari – Mutuo fondiario - Clausola di determinazione degli interessi – Rilevanza della decisione della Commissione Europea del 4.12.2013 (caso AT 39914) che ha accertato l’attuazione di pratiche distorsive della concorrenza da parte di alcuni istituti di credito deputati alla formazione dell’Euribor – Sussiste

E’ disposta CTU per la riquantificazione degli interessi sul mutuo, in applicazione della disposizione sanzionatoria di cui all’art. 117, comma 7, T.U.B., lett. a), potendosi configurare, nelle pratiche distorsive della concorrenza, accertate in sede comunitaria, una causa di nullità, per contrarietà a norme imperative, della clausola contrattuale relativa alla determinazione degli interessi.


© Riproduzione Riservata