E' sanzionabile ex art. 96, comma 3, c.p.c. la condotta che, per dolo o colpa (anche non grave), produca l' eccessivo allungamento dei tempi processuali
Pubblicato il 16/07/19 00:00 [Doc.6473]
di Redazione IL CASO.it

Segnalazione e massime a cura dell'Avv. Pietro Morrone E' sanzionabile ex art. 96, comma 3, c.p.c. quella condotta processuale che, per dolo o colpa (anche non grave), produca l'allungamento eccess ...continua

Ricorso per cassazione contro l'ordinanza collegiale pronunciata ai sensi dell'art. 591 ter c.p.c. nel corso delle operazioni di vendita delegate al professionista
Pubblicato il 12/07/19 00:00 [Doc.6445]
di Redazione IL CASO.it

L'ordinanza collegiale pronunciata all'esito del reclamo ai sensi dell'art. 591 ter c.p.c. avverso gli atti pronunciati dal giudice dell'esecuzione nel corso delle operazioni di vendita per espropriaz ...continua

L'interruzione del processo a causa del fallimento è automatica ed indipendente dalla discrezionalità della parte, ma il termine per la riassunzione decorre dalla conoscenza legale dell'evento
Pubblicato il 11/07/19 00:00 [Doc.6448]
di Redazione IL CASO.it

Una volta intervenuto il fallimento, l'interruzione è sottratta all'ordinario regime dettato in materia dall'art. 300 c.p.c., nel senso, cioè, che la stessa è automatica e deve essere dichiarata da ...continua

Il creditore pignoratizio condannato a retrocedere alla curatela l'importo incamerato deve essere ammesso al passivo in via privilegiata pignoratizia
Pubblicato il 10/07/19 08:58 [Doc.6458]
di Redazione IL CASO.it

Segnalazione e massima a cura dell'Avv. Edoardo STAUNOVO-POLACCO Qualora, a seguito del positivo esperimento di un'azione revocatoria fallimentare, il creditore pignoratizio che abbia escusso la ga ...continua