Notifica dell'avviso di accertamento non solo al curatore ma anche al fallito
Pubblicato il 07/08/17 04:17 [Doc.3570]
di Redazione IL CASO.it



ACCERTAMENTO TRIBUTARIO - NOTIFICA - Al solo curatore del fallimento - Conseguenze - Definitività dell'atto nei confronti del fallito - Esclusione.

L'avviso di accertamento, concernente crediti fiscali i cui presupposti si siano determinati prima della dichiarazione di fallimento del contribuente, deve essere notificato non solo al curatore, ma anche al fallito, il quale conserva la qualità di soggetto passivo del rapporto tributario, pur essendo condizionata la sua impugnazione all'inerzia della curatela, sicché, in caso contrario, la pretesa tributaria è inefficace nei suoi confronti e l'atto impositivo non diventa definitivo, tenuto conto che, peraltro, costui non è parte necessaria del giudizio d'impugnazione instaurato dal curatore.


© Riproduzione Riservata