Il provvedimento ex art. 700 c.p.c. di rilascio dell'immobile in leasing non costituisce titolo esecutivo
Pubblicato il 26/01/18 00:00 [Doc.4168]
di Redazione IL CASO.it


Segnalazione e massima a cura dell'Avv. Michele Cespa

Provvedimento cautelare ex art. 700 c.p.c. di rilascio di immobile concesso in leasing - Successivo atto di precetto ex art. 605 c.p.c. - Insussistenza dei presupposti di cui all'art. 474 c.p.c. - Necessità di attuazione del provvedimento cautelare nei modi e termini ex art. 669-duodecies c.p.c.

Il provvedimento cautelare non costituisce titolo esecutivo nel senso voluto dall'ordinamento e disciplinato dall'art. 474 c.p.c. e, quindi, non pu├▓ essere messo in esecuzione nelle forme disciplinate dal libro III del codice di rito intitolato "Processo di esecuzione".
L'art. 669 duodecies c.p.c. disciplina in modo specifico i modi e i termini per porre in esecuzione i provvedimenti cautelari, cos├Č sottolineandone la loro diversit├á rispetto ai "titoli esecutivi".


© Riproduzione Riservata