La parte che, rivestendo la qualità di avvocato, abbia difeso in giudizio se medesima, non ha diritto di avvalersi della garanzia prevista dall'assicurazione di tutela legale
Pubblicato il 21/02/18 00:00 [Doc.4275]
di Redazione IL CASO.it



Assicurazione di tutela legale - Difesa personale della parte - Esclusione del diritto all'indennizzo
L'attività prestata in favore di se medesimi non genera una spesa, ma, se del caso, una diminuzione patrimoniale, consistente nella perdita della somma che si sarebbe potuta trarre dall'esecuzione, nello stesso lasso di tempo, di un'attività retribuita.
Non spetta, pertanto, all'assicurato che abbia stipulato una polizza di tutela legale, il relativo indennizzo.


© Riproduzione Riservata