Gli ispettori degli autobus possono fare multe solo per violazioni in materia di circolazione e sosta limitatamente alle corsie riservate al trasporto pubblico
Pubblicato il 12/02/19 08:19 [Doc.5914]
di Redazione IL CASO.it



In tema di accertamento delle violazioni delle norme del codice della strada, i dipendenti di aziende esercenti il trasporto pubblico di persone, aventi funzioni ispettive, ai quali, ai sensi dell'art. 17, comma 133, della I. n. 127 del 1997, siano state conferite le funzioni di cui al comma 132 del citato articolo, possono accertare le violazioni in materia di circolazione e sosta limitatamente alle corsie riservate al trasporto pubblico, ex art. 6, comma 4, lett. c), del d.lgs. n. 285 del 1992, con esclusione, quindi, dell'esercizio di tali funzioni relativamente ad ogni altra area del territorio cittadino.


© Riproduzione Riservata