Circa l’art. 186 l. fall. sulla risoluzione del concordato, la legittimazione riconosciuta “a ciascuno dei creditori”va intesa come correlata all’ esistenza di un pregiudizio effettivamente subito dal diritto di credito dell’istante.
Pubblicato il 28/05/16 10:54 [Doc.1143]
di Astorre Mancini, Avvocato del Foro di Rimini

Tribunale di Forlì – 3 febbraio 2016 - Pres. rel. dr. Pazzi Considerato che l'attuale disposto dell' art 186 l. fall. stabilisce che ciascuno dei creditori sia legittimato a domandare ...continua

La banca non ha diritto di ritenzione sui titoli del proprio correntista, anche se questi ha prestato fideiussione verso la stessa banca in favore di un terzo.
Pubblicato il 26/04/16 10:17 [Doc.1041]
di Astorre Mancini, Avvocato del Foro di Rimini

Tribunale di Rimini – 3 marzo 2016 - dr. Bernardi Contratti bancari – Correntista titolare di dossier titoli ed obbligazioni – Qualità di garante di terzo - Diritto di ritenzione della banc ...continua

Ai fini dell'autorizzazione al pagamento di creditori anteriori ex art. 182 quinquies l. fall., è sufficiente l'enunciazione nella domanda di concordato con riserva che si intende proporre un concordato in continuità aziendale .
Pubblicato il 05/04/16 14:35 [Doc.992]
di Astorre Mancini, Avvocato del Foro di Rimini

Tribunale di Forlì – 29 ottobre 2015 - Pres. rel. dr. Pazzi Concordato con continuità aziendale - Pagamento dei creditori anteriori per prestazioni di beni o servizi essenziali per la prose ...continua

Non rientra nella competenza della Sezione Specializzata in materia di Impresa l’azione revocatoria ordinaria ex art. 2901 c.c. avente ad oggetto l’atto di conferimento di azienda in s.r.l.
Pubblicato il 29/03/16 14:52 [Doc.978]
di Astorre Mancini, Avvocato del Foro di Rimini

Tribunale di Bologna – Sezione Specializzata in materia di Impresa - 1° febbraio 2016 - Pres. Salina – Rel. Velotti Non sussiste la competenza funzionale della Sezione Specializzata in materi ...continua

La chiusura del fallimento ex art. 118 l. fall. può essere disposta, in pendenza di giudizi attivi del curatore, non solo quando c'è stata ripartizione finale dell’attivo, ma anche quando in prospettiva detta ripartizione possa compiersi.
Pubblicato il 05/03/16 15:21 [Doc.935]
di Astorre Mancini, Avvocato del Foro di Rimini

Tribunale di Forlì – 3 febbraio 2016 - Pres. rel. dr. Pazzi Fallimento – Assenza di ripartizione dell’attivo - Chiusura del fallimento in pendenza di giudizi attivi – Probabilità di rip ...continua

Quando le giacenze risultano costituite da beni non identificati né identificabili non occorre la perizia di stima ex art. 160 secondo comma l. fall. per declassare il privilegio del credito di rivalsa iva.
Pubblicato il 02/03/16 07:02 [Doc.928]
di Astorre Mancini, Avvocato del Foro di Rimini

Corte di Appello di Bologna 24 dicembre 2015 - pres. est. Salvatore E’ legittima la proposta che declassa a chirografo i crediti da rivalsa iva senza alcuna relazione ex art. 160 secondo comma l. ...continua

E’ ammissibile la proposta di Transazione Fiscale prevedente lo stralcio di interessi e sanzioni maturati su crediti dello Stato (nella specie, IVA, ritenute e IRAP), nell’ambito di Accordo di Ristrutturazione ex art. 182 bis l. fall.
Pubblicato il 19/02/16 15:00 [Doc.913]
di Astorre Mancini, Avvocato del Foro di Rimini

Agenzia delle Entrate – Direzione Provinciale di Rimini – 19 giugno 2015 Accordo di Ristrutturazione ex art. 182 bis l. fall. – Transazione Fiscale ex art. 182 ter l. fall. prevedente il paga ...continua

La modifica sostanziale del piano, ancorchè a seguito del recepimento dei rilievi del Commissario, impone sempre il deposito di una relazione integrativa dell’attestatore.
Pubblicato il 13/02/16 16:23 [Doc.903]
di Astorre Mancini, Avvocato del Foro di Rimini

Tribunale di Forlì – 4 dicembre 2015 - Pres. rel. dr. Pazzi Ove in sede di adunanza dei creditori il debitore proponga una modifica sostanziale del piano, facendo propri i rilievi del Commissa ...continua

Il credito per TFR sorge alla cessazione del rapporto di lavoro e non al momento dell’accantonamento delle quote annuali da parte del datore.
Pubblicato il 30/01/16 08:58 [Doc.885]
di Astorre Mancini, Avvocato del Foro di Rimini

Tribunale di Pesaro – 27 ottobre 2015 - est. dr. Paganelli Ai sensi dell’art. 2120 c.c., il credito per TFR del lavoratore deve ritenersi sorto alla data del licenziamento ovvero al momento d ...continua

La comunicazione del Curatore a mezzo PEC dell’intervenuto fallimento della parte in causa non è sufficiente per far decorrere il termine trimestrale per la riassunzione del giudizio.
Pubblicato il 27/01/16 10:20 [Doc.882]
di Astorre Mancini, Avvocato del Foro di Rimini

Corte di Appello di Bologna – 15 gennaio 2016 – pres. rel. Dr. Casari Ai sensi dell’art. 43 l. fall., per il quale il fallimento determina l’automatica interruzione del giudizio in corso, l ...continua

Non opera la consecuzione tra due procedure di concordato, in assenza di dichiarazione di fallimento; pertanto non è inefficace l’ipoteca iscritta nei 90 gg anteriori alla prima domanda di concordato.
Pubblicato il 14/11/15 10:24 [Doc.790]
di Astorre Mancini, Avvocato del Foro di Rimini

Tribunale di Forlì – 3 novembre 2015 - dr. Pazzi Non può ravvisarsi alcuna continuità e consecuzione tra una prima domanda di concordato già dichiarata inammissibile a seguito della revoca ...continua

Per qualificare l'apporto come finanza esterna va accertato se la somma entri o meno a far parte del patrimonio, rilevando il momento in cui avviene l’erogazione e le condizioni su cui si fonda detto apporto
Pubblicato il 09/11/15 12:30 [Doc.778]
di Astorre Mancini, Avvocato del Foro di Rimini

Appello di Bologna – 22 ottobre 2015 - pres. e est. Salvatore Va ribadito l’orientamento per cui, ai fini dell’ammissibilità della proposta di concordato preventivo, l’art. 160 secondo co ...continua

In tema di appalto pubblico, in caso di procedura concorsuale dell’appaltatrice l’appaltante non può invocare l’art. 118 terzo comma D. Lgs. 163/2006 e dunque sospendere i pagamenti all’appaltatrice.
Pubblicato il 04/11/15 08:51 [Doc.771]
di Astorre Mancini, Avvocato del Foro di Rimini

Tribunale di Rimini – 26 settembre 2015 - dr. Rossino Intervenuta la procedura concorsuale dell’appaltatore, vengono meno le ragioni di tutela del subappaltatore e della committenza sottese a ...continua