Casella PEC della PA piena: è giusto che ne risponda il cittadino? - Andrea Lisi e Anna Rahinò
Pubblicato il 17/03/22 23:29 [Doc.10384]
di ProcessoCivileTelematico.it



Una recente sentenza del TAR per la Sardegna ha ribaltato quanto stabilito sull'utilizzo del domicilio digitale da una precedente (e più avveduta) giurisprudenza facendo ricadere l'onere della mala gestio della PEC della PA in capo al cittadino, che deve attivarsi per recapitare la missiva con altre modalità qualora la casella risulti piena. Gli autori suggeriscono una lettura interpretativa della pronuncia.

https://www.processociviletelematico.it/2022/03/16/casella-pec-della-pa-piena-e-giusto-che-ne-risponda-il-cittadino/


© Riproduzione Riservata