Fallimento, prova dei requisiti dimensionali e principio di inscindibilità delle scritture contabili
Pubblicato il 25/05/22 00:00 [Doc.10655]
di Redazione IL CASO.it



Il principio di inscindibilità del contenuto delle scritture contabili, di cui all'art. 2709 c.c., riguarda la parte che dalle scritture contabili medesime intenda trarre vantaggio
ma non preclude la contestazione di inattendibilità di singoli aspetti, come è stato nel caso di specie con riguardo ai ricavi annui risultanti dal Modello Unico, per l'esiguità del margine tra i costi delle materie prime e i ricavi dichiarati fiscalmente.


© Riproduzione Riservata