Introduzione di nuovo privilegio: si applica la normativa vigente nel momento in cui il credito sorge
Pubblicato il 05/08/22 10:53 [Doc.10945]
di Redazione IL CASO.it



Un nuovo privilegio si applica soltanto ai crediti sorti dopo la sua introduzione nell'ordinamento e non anche a quelli sorti precedentemente; si guarda, in altri termini, alla normativa vigente nel momento in cui il credito sorge e non a quella vigente nel momento in cui l'obbligazione è inadempiuta o il credito diventa esigibile o il creditore agisce in via esecutiva. [Fattispecie in tema di privilegio previsto dall'art. 9, comma 5, del D.Lgs. n. 123/1998, riconosciuto al credito per finanziamento a titolo di sostegno pubblico alle imprese.]


© Riproduzione Riservata