Quando la proposta concorrente non può fare a meno dell'attestazione
Pubblicato il 06/08/22 13:00 [Doc.10947]
di Redazione IL CASO.it



Qualora il piano concorrente non presenti aspetti che lo distinguano da quello principale predisposto dal debitore, l'art. 163, comma 4, l.f. consente che la proposta concorrente non sia accompagnata dalla attestazione, ipotesi che tuttavia non ricorre quando la proposta presenti profili che non siano stati verificati dal commissario giudiziale.


© Riproduzione Riservata