Vendita a distanza di beni anche attraverso piattaforme elettroniche
Pubblicato il 26/09/19 09:05 [Doc.6638]
di Redazione IL CASO.it



Gli operatori, residenti e non residenti nel territorio dello Stato che, avvalendosi di piattaforme elettroniche, facilitano la vendita a distanza di beni importati o già presenti nella Ue, sono tenuti a trasmettere all'Agenzia delle Entrate i dati dei fornitori con le modalità stabilite dal provvedimento del 31 luglio 2019, in attuazione dell'articolo 13 del dl n. 34 del 2019 (decreto crescita), il quale impone ai soggetti che gestiscono i marketplace la trasmissione, con cadenza trimestrale, di comunicare una serie di dati relativi ai fornitori per le annualità 2019 e 2020.
Leggi: https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/cose-vendita-a-distanza-di-beni


© Riproduzione Riservata