Deliberazione condominiale avente ad oggetto l'installazione di un ascensore inidoneo al raggiungimento dell'ultimo piano
Pubblicato il 20/01/20 08:51 [Doc.7109]
di Redazione IL CASO.it



Cass. Civ., Sez. 2 - , Sentenza n. 21909 del 30/08/2019.

Deliberazione avente ad oggetto l'installazione di un ascensore inidoneo al raggiungimento dell'ultimo piano - Incidenza sul diritto del condomino all'uso del bene comune - Sussistenza - Conseguenze - Nullità della delibera.

La deliberazione condominiale avente ad oggetto l'installazione di un ascensore inidoneo al raggiungimento dell'ultimo piano ├Ę affetta da nullit├á incidendo, da un lato, sul diritto del singolo (proprietario dell'ultimo piano) rispetto all'utilizzo di un bene comune (ascensore), impedendogli in tal modo un uso pieno del bene e, dall'altro, sul valore della propriet├á esclusiva, per cui la relativa impugnazione non ├Ę soggetta al rispetto del termine di decadenza di trenta giorni di cui all'art. 1137 c.c.


© Riproduzione Riservata