Re-Thinking Justice. Think exponentially - Daniela Muradore e Andrea Stanchi
Pubblicato il 24/04/20 18:15 [Doc.7512]
di ProcessoCivileTelematico.it



Prospettive dell'evoluzione tecnologica nella Giustizia. L'articolo tenta, attraverso l'analisi di quattro direttrici fondamentali dell'uso della tecnologia nel processo, di individuare i possibili criteri di evoluzione del meccanismo di funzionamento della giustizia. Accanto all'evoluzione del sistema, che potrebbe, in futuro, comportare il superamento del concetto di competenza territoriale, rimane fondamentale mantenere la funzione di confronto e controllo sociale dell'udienza, luogo in cui si forma la decisione nel rispetto del principio del contraddittorio di una giustizia pronunciata in nome del popolo italiano. La progressione esponenziale di sviluppo della tecnologia impone un cambio di marcia nel ripensare al modello di organizzazione e gestione della domanda di giustizia del cittadino e della conseguente risposta da parte dei protagonisti del processo. Col corollario, provocatorio, di quale possa essere la strada per creare quella unitarietà valoriale tra gli attori (unitarietà valoriale oggi palesemente in crisi) che è invece requisito indispensabile per governare la complessità dell'evoluzione nelle interazioni uomo-macchina.

https://www.processociviletelematico.it/2020/04/24/re-thinking-justice-think-exponentially/


© Riproduzione Riservata