Le decisioni dell'ABF - La chiusura del conto corrente
Pubblicato il 17/07/20 00:00 [Doc.7831]
di BANCA D'ITALIA



La chiusura.
Una società contestava la chiusura di un conto corrente effettuata dall'intermediario in modo unilaterale e immotivato, con un preavviso di soli cinque giorni, e domandava il risarcimento del danno. Il Collegio, nel rilevare che il rapporto di conto corrente era a tempo indeterminato, ha accertato la legittimità del recesso esercitato dall'intermediario posto che, in forza del contratto e della disciplina del codice civile, l'intermediario aveva la facoltà di recedere dal rapporto, senza dover fornire motivazioni, con un solo giorno di preavviso; invece con la lettera di recesso, aveva concesso un maggior termine di due mesi e aveva proceduto all'effettiva chiusura del rapporto ben oltre tale termine.

Leggi tutto sulla "Relazione sull'attività svolta dall'Arbitro Bancario Finanziario (ABF) nel 2019": https://www.bancaditalia.it/media/notizia/relazione-sull-attivit-svolta-dall-arbitro-bancario-finanziario-abf-nel-2019/


© Riproduzione Riservata