L'aggiudicazione successiva all'entrata in vigore dell'art. 83 d.l. 18/2020 e' valida, fermo il vaglio di opportunità del G.E. ex art. 572, co. 3, c.p.c.
Pubblicato il 24/09/20 11:19 [Doc.8113]
di ineXecutivis, Rivista Telematica dell'Esecuzione Forzata



L'aggiudicazione avvenuta dinanzi al delegato successivamente all'entrata in vigore della disposizione sospensiva di cui all'art. 83 d.l. 18/2020 e' valida, fermo il vaglio di opportunità in concreto compiuto dal G.E. ex art. 572, co. 3, c.p.c.

Massime giurisprudenziali
Giurisprudenza di Merito: Tribunale, Bari, 12 giugno 2020 - est. Cutolo
https://www.inexecutivis.it/massime-giurisprudenziali/tribunali/bari/laggiudicazione-avvenuta-dinanzi-al-delegato/


© Riproduzione Riservata