Tribunale di Udine - Fideiussione che attua un'intesa anticoncorrenziale e nullità.
Pubblicato il 15/01/21 18:00 [Doc.8550]
di



Tribunale di Udine, 30 novembre 2020 rel. dott. Andrea Zuliani

Fideiussione - Antitrust - Omnibus.

Fideiussione - Antitrust - Nullità.

Fideiussione - Antitrust - Competenza.

Ove il fideiussore invochi la nullità del contratto in quanto attuazione di una (nulla) intesa anticoncorrenziale, poiché formulato sulla base di un modello ABI di fideiussione omnibus dichiarato illecito dalla Banca d'Italia per violazione delle disposizioni a tutela della concorrenza, l'accertamento che nel caso di specie si tratti di una fideiussione specifica, e non già di una fideiussione omnibus, preclude la predetta valutazione di nullità. (Giulia Gabassi - Riproduzione riservata)

Non è affetta da nullità totale la fideiussione che costituisca attuazione di una intesa anticoncorrenziale dichiarata nulla. (Giulia Gabassi - Riproduzione riservata)

Ove oggetto del processo sia la domanda di accertamento della nullità di una fideiussione in quanto attuativa di un'intesa anticoncorrenziale, poiché formulato sulla base di un modello ABI di fideiussione omnibus dichiarato illecito dalla Banca d'Italia per violazione delle disposizioni a tutela della concorrenza, la competenza non deve essere determinata ai sensi dell'art. 33 della legge n. 287 del 1990 che prevede che le azioni di nullità e di risarcimento del danno conseguenti alla violazione della normativa antitrust siano riservate alla competenza esclusiva delle sezioni specializzate in materia di impresa. (Giulia Gabassi - Riproduzione riservata)

[(Giulia Gabassi - Riproduzione riservata) Con riferimento alla problematica relativa alla nullità del contratto di fideiussione "a valle" che sia predisposto su modelli che costituiscono "a monte" una intesa concorrenziale nulla, la sentenza, dopo aver escluso la nullità totale, precisa, seppur quale obiter, che "diversa considerazione potrebbe meritare la tesi della nullità parziale, limitata alle sole clausole di contenuto corrispondente a quelle dello schema ABI ritenute concorrenziali", evidenziando come tale soluzione avrebbe il pregio di rispettare il requisito di proporzionalità tra oggetto della violazione della normativa antitrust e conseguenze sui contratti "a valle", restando purtuttavia aperto il problema "della ricerca di una base normativa per la prospettata nullità, base forse individuabile nel diretto nesso causale tra l'intesa antitrust e questa limitata parte del contenuto della fideiussione"]


© Riproduzione Riservata