Il datore di lavoro può chiedere conferma ai propri dipendenti dell'avvenuta vaccinazione?
Pubblicato il 19/02/21 07:22 [Doc.8691]
di Redazione IL CASO.it



NO. Il datore di lavoro non può chiedere ai propri dipendenti di fornire informazioni sul proprio stato vaccinale o copia di documenti che comprovino l'avvenuta vaccinazione anti Covid-19. Ciò non e' consentito dalle disposizioni dell'emergenza e dalla disciplina in materia di tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Il datore di lavoro non può considerare lecito il trattamento dei dati relativi alla vaccinazione sulla base del consenso dei dipendenti, non potendo il consenso costituire in tal caso una valida condizione di liceità in ragione dello squilibrio del rapporto tra titolare e interessato nel contesto lavorativo (considerando 43 del Regolamento).

Leggi tutto: https://www.garanteprivacy.it/temi/coronavirus/faq#vaccini


© Riproduzione Riservata