Buoni Fruttiferi Postali serie Q/P: liquidazione degli ultimi dieci anni e tassazione sul reddito finale prodotto dall'investimento
Pubblicato il 28/05/21 08:35 [Doc.9184]
di Redazione IL CASO.it



Segnalazione e massima a cura dell'Avv. Emanuela Marsan

Qualora il Buono Postale Fruttifero della serie Q/P sia sottoscritto successivamente all'entrata in vigore del DM 13.06.1986, la liquidazione degli ultimi 10 anni deve avvenire secondo i rendimenti indicati a tergo del titolo, in ossequio al principio stabilito dalle SS UU n. 13979/2007, e non secondo il citato DM.

Per il principio di gerarchia delle fonti del diritto, il conflitto tra norme di grado diverso impone la disapplicazione del DM 23/06/1997 in quanto confliggente con la normativa primaria che disciplina la tassazione (D.P.R. 600/73, D.L. 556/86 e relativa legge di conversione D. Lgs. 239/96), con la conseguenza che, in merito all'applicazione della ritenuta d'acconto sul rendimento dei Buoni Postali Fruttiferi serie Q/P, il momento impositivo va individuato all'atto della liquidazione e non anticipatamente anno per anno. Ne consegue che la capitalizzazione degli interessi deve avvenire al lordo della ritenuta e non al netto.



© Riproduzione Riservata