Avventure - Un libro di Ryszard Kapuscinski
Pubblicato il 09/07/21 23:00 [Doc.9390]
di Giovanni Zagni, direttore dei progetti di fact-checking PagellaPolitica e Facta.



I libri fanno viaggiare con la mente, dice il luogo comune, che è vero nella misura in cui si intende viaggiare in un senso assai figurato. Forse solo il sonno, tra le attività umane, permette di dimenticarsi di sé per lunghi periodi come la lettura: e in questo senso i libri sono in grado di portare lontano da sé, più che lontano nello spazio.

Ma se parliamo di veri viaggi, ovvero di scoperta di luoghi distanti e dei loro costumi, i libri sono spesso guide insufficienti, dato che trasmettono sensazioni più che descrizioni, tratti dell'uomo più che elementi architettonici. Se è vero che i libri riescono spesso a trasmettere l'essenza di un luogo, la realtà rimane sempre più ricca e più varia, e la visita letteraria non potrai mai sostituire quella fisica. Il fascino del Lido di Venezia, la sua spiaggia adriatica a venti minuti di vaporetto da Piazza San Marco, è qualcosa di ben diverso e di indipendente dall'ambientazione di Morte a Venezia.
Continua a leggere: https://giovannizagni.substack.com/p/avventure


© Riproduzione Riservata