Il problema con le recensioni - Che a ben vedere potrebbero anche essere impossibili
Pubblicato il 16/07/21 23:00 [Doc.9418]
di Giovanni Zagni, direttore dei progetti di fact-checking PagellaPolitica e Facta.



Ho un problema con le recensioni dei romanzi, e ammetto che potrebbe essere una cosa seria, visto che mi piacerebbe scriverne di più. Parlare di un saggio è, in confronto, molto più facile: c'è un tema, una ricerca più o meno approfondita, delle conclusioni più o meno originali. Un saggio vuole informare o argomentare ed è tutto sommato semplice capire se quegli scopi sono stati raggiunti.

Ma parlare di un romanzo o di un libro di racconti è un altro paio di maniche. La narrativa non ha fini informativi, non vuole insegnare qualcosa. Non vuole neppure raccontare una storia - non tutti i romanzi lo fanno, o comunque per molti non è l'obbiettivo principale. La letteratura è un fatto estetico, come suonare una canzone o dipingere un quadro. In altre parole, un romanzo ha come unico metro, per valutarne la riuscita, la sua bellezza.
Continua a leggere: https://giovannizagni.substack.com/p/il-problema-con-le-recensioni


© Riproduzione Riservata