Sinteticità degli atti del processo civile - Protocollo Tribunale di Bologna
Pubblicato il 16/09/21 00:00 [Doc.9609]
di Redazione IL CASO.it



TRIBUNALE DI BOLOGNA
Osservatorio per la giustizia civile
Protocollo sulla redazione degli atti processuali

1. - CHIAREZZA E SINTETICITÀ
L'obiettivo di garantire la ragionevole durata del processo e, al tempo stesso, una adeguata trattazione di tutte le controversie civili può essere raggiunto con una attenta rimeditazione dei principi di oralità, concentrazione ed immediatezza e del loro operare nella pratica quotidiana di giudici e avvocati. In attesa delle annunciate riforme legislative e, soprattutto, dei necessari interventi sulle risorse materiali ed umane, l'Osservatorio individua nella prolissità degli atti processuali, siano essi dei difensori o del giudice, uno degli ostacoli al perseguimento di quell'obiettivo nel quadro di una efficace tutela del diritto di difesa.

Segue nell'allegato


© Riproduzione Riservata