Confermata la sanzione del Garante a Compass Banca S.p.A. per pratiche commerciali scorrette nei confronti dei risparmiatori
Pubblicato il 15/09/21 08:58 [Doc.9621]
di Redazione IL CASO.it



La AGCM ha ravvisato nel comportamento di Compass Banca S.p.A. una pratica commerciale scorretta incidente sulla libertà di scelta dei clienti, consistente nel "condizionamento, di fatto, della concessione a favore dei consumatori di finanziamenti diversi dal mutuo (prestiti personali) alla sottoscrizione da parte degli stessi di coperture assicurative" correlate ad eventi relativi alla vita privata ed estranei al credito.

E' stata ravvisata la violazione degli artt. 24 e 25, comma 1, del Codice del Consumo, tesa a limitare la libertà di scelta dei consumatori i quali, intenzionati a richiedere prestiti finanziari, sarebbero stati forzosamente costretti a sottoscrivere polizze assicurative non connesse ai finanziamenti.

Il pregiudizio subito dai consumatori ├Ę stato stimato prudenzialmente in un valore complessivo di almeno 70 milioni di euro, a fronte di ricavi per Compass pari a circa 21,5 milioni di euro.


© Riproduzione Riservata