Appalti pubblici e affitto di azienda
Pubblicato il 10/10/21 00:00 [Doc.9732]
di Redazione IL CASO.it



Cons. Stato, sez. V, 7 ottobre 2021 n. 6706
In presenza di un contratto di affitto di ramo d'azienda, la Stazione Appaltante è tenuta ad effettuare la verifica relativa alla sussistenza di cause di esclusione ex art. 80 del codice appaltanti in capo anche alla società affittuante. Il principio di trasmissione in questione si fonda sull'esigenza di evitare che Tali cause di esclusione (anche al fine di evitare operazioni elusive) si trasmettono in via automatica alla società affittuaria e ne possono, per l'effetto, determinare l'esclusione. Il principio in questione incontra, quale unica deroga, l'ipotesi di una sussistenza di una completa cesura tra la precedente gestione (dell'affittuante) e quella subentrante (dell'affittuaria). La sussistenza della cesura deve essere provata dalla società affittuaria.


© Riproduzione Riservata