Contratto collettivo di secondo livello che "travalica" l'ambito di una singola unità produttiva
Pubblicato il 30/11/21 08:47 [Doc.9927]
di Redazione IL CASO.it



Michele Giammusso
Avvocato - PwC TLS Avvocati e Commercialisti

Una sentenza della CdA Milano sezione #lavoro pubblicata oggi tratta della validità di un #contrattocollettivo di secondo livello che "travalica" l'ambito di una singola unità produttiva e si riferisce ad un più ampio perimetro (tre unità produttive appartenenti a due società di un medesimo gruppo di imprese).
La pronuncia ci dice due cose interessanti:
- rientra nella facoltà del datore di lavoro recedere unilateralmente da un #usoaziendale;
- è valido un #contrattocollettivo di secondo livello - che "travalica" l'ambito della singola azienda e si riferisce a più unità produttive - sottoscritto da solo alcune tra le #RSU costituite; difatti, in tal caso non è necessaria l'approvazione da parte di tutte le RSU costituite presso ogni singola unità produttiva, non venendo in applicazione la disciplina prevista dagli accordi interconfedereli (c.d. T.U. sulla rappresentanza) riferita ai - soli - contratti collettivi aziendali.


© Riproduzione Riservata