La garanzia di voto dei parlamentari non dipende dal dl sul super green pass
Pubblicato il 20/01/22 09:00 [Doc.10133]
di Corte Costituzionale



La Corte costituzionale ha esaminato oggi in camera di consiglio il ricorso per conflitto di attribuzioni tra poteri nei confronti del Governo, sollevato da cinque parlamentari residenti in Sardegna e in Sicilia e riguardante l'articolo 1, secondo comma, del decreto legge n. 229 del 2021.

La disposizione oggetto del conflitto impone che, a partire dal 10 gennaio, l'accesso ai mezzi di trasporto pubblico sia subordinato al possesso del cosiddetto super green pass, e quindi alla condizione di aver completato il ciclo vaccinale o di essere completamente guariti dal COVID-19.

Segue nell'allegato


© Riproduzione Riservata