Mandato d'arresto europeo: dalla consulta due rinvii pregiudiziali alla corte UE
Pubblicato il 21/11/21 00:00 [Doc.9892]
di Corte Costituzionale



Ufficio Stampa della Corte costituzionale
Comunicato del 18 novembre 2021

Spetta in primo luogo alla Corte di giustizia dell'Unione europea stabilire in quali casi - oltre quelli previsti dalla legge nazionale e dalla decisione quadro 2002/584/GAI - l'autorità giudiziaria italiana possa rifiutarsi di dare esecuzione a un mandato d'arresto europeo.
Sulla base di questo principio, la Corte costituzionale ha proposto due distinti rinvii pregiudiziali alla Corte di giustizia Ue con le ordinanze n. 216 e n. 217, depositate oggi (redattore Francesco Viganò).

Segue nell'allegato


© Riproduzione Riservata